Ciociaria

20 12 2015

Immagini da un giro nella provincia di Frosinone fino in Abruzzo

Lungo la Valle del Liri

P1000072 [800x600]

Le cascate di Isola del Liri

P1000073 [800x600]P1000074 [800x600]

Verso l’ Abruzzo

P1000075 [800x600]P1000076 [800x600]P1000077 [800x600]P1000078 [800x600]P1000079 [800x600]P1000080 [800x600]P1000081 [800x600]P1000082 [800x600]P1000083 [800x600]

Annunci




Alto Casertano e Roccaraso

10 09 2013

Un giro in giornata partendo da Roma diretto verso il Parco Regionale del Matese per poi chiudere l’ anello passando da Sulmona.

Immagine1 [800x600]

Il tempo è bello, lascio Roma di buon ora diretto a Sud lungo la Roma Napoli. Da Ceprano però percorro la Via Casilina fino allo svincolo per Venafro da dove devierò ancora a Sud verso la zona del Matese.

Il punto più lontano del giro, da dove inizia il ritorno per intenderci, è Campitello Matese, nota stazione sciistica posta su un pianoro a circa m 1450 slm. Arrivarci dal versante Tirrenico significa percorrere una strada più stretta e in peggiori condizioni, ma senz altro più suggestiva.

Giunto nel Parco Regionale scatto le foto di rito

P1040227 [800x600]

Una sosta al Lago di Gallo (CE)

P1040230 [800x600]

P1040233 [800x600]

Per ripartire e giungere, dopo circa 20 minuti, in vista del Lago del Matese (CE). Si tratto del lago di natura carsica più alto d’ Italia, è posto ad un altitudine di circa 1050 m slm.

P1040235 [800x600]

P1040236 [800x600]

P1040237 [800x600]

Da qui proseguo verso Campitello, la strada è stretta ma tenuta piuttosto bene

P1040240 [800x600]

Una sosta a Campitello

P1040245 [800x600]

P1040252 [800x600]

per ripartire in direzione Roccaraso –  Sulmona – Altipiano delle Cinque Miglia

P1040254 [800x600]

P1040255 [800x600]

Qualche sterrato in loco prima del rientro

P1040256 [800x600]

P1040257 [800x600]

P1040259 [800x600]P1040262 [800x600]

 

 





Campofelice Aq

3 06 2013

Immagini da un tramonto abruzzese.

P1020878 [800x600]

P1020871 [800x600]

Campofelice è un altopiano carsico di origine alluvionale posto nellla provincia di l’ Aquila. Misura circa 10 km di lunghezza e 5 di larghezza, ad un altitudine media di circa m 1500 slm.

P1020905 [800x600]

P1020907 [800x600] - Copia

P1020911 [800x600]





Le gole del Sagittario

2 06 2013

La riserva naturale “Gole del Sagittario” è un area protetta istituita nel 1997. Ha un’ estensione di circa 450 ha che comprendono la valle percorsa dal fiume Sagittario tra Villalago e Cocullo.

Alcune immagini dal primo Maggio scorso

P1020786 [800x600]

P1020794 [800x600]

P1020803 [800x600]

Non si possono non visitare gli abitati di Anversa degli Abruzzi e Castrovalva

P1020804 [800x600]

Castrovalva

Castrovalva

P1020807 [800x600]

Nella foto sopra il panorama da Castrovalva e la strada sottostante che attraversa le gole.

Nella foto sotto un bacino artificiale che si incontra prima del Lago di Scanno

P1020814 [800x600]

P1020820 [800x600]

Da qui saliremo a Frattura per poi fare ritorno in città

The one of the “gole del Sagittario” is a national reserve with a surface of about 450 hectars. The area covers all the valley of the river Sagittario in which are located some small villages like Anversa degli Abruzzi, Castrovalva, Scanno. The Scanno lake is located in the gole del Sagittario national reserve.

 





Cocullo – Festa dei Serpari 2013

2 06 2013

Ci rechiamo a Cocullo (Aq) per l’ annuale festa dei Serpari che dal 2012 si tiene il primo Maggio di ogni anno. In precedenza l’ evento si celebrava il primo giovedi del mese di Maggio.

Si pernotta in zona Campo Felice (Aq)

P1020734 [800x600]

Per ripartire in mattinata verso Cocullo, ubicato a pochi Km dall’affollato casello.

P1020752 [800x600]

Cocullo è un Comune di circa 300 abitanti facente parte della comunità montana Peligna. Si trova a circa 900 m slm

P1020756 [800x600]

P1020770 [800x600]

P1020772 [800x600]

P1020777 [800x600]

Cocullo is a small town that counts about 300 inhabitants located in the Region Abruzzi between the towns of Avezzano and Sulmona.

The village is known for the “Snake festival” that is a patron’s saint holiday. The statue of the patron (Domenico di Sora) is transported in procession covered with many snakes. The people taking care of the snakes is called “serparo”.

The festival, set every first of May, is a receptive event for thousand of italian and foreign visitor.

 

 

 





Sterrati d’ Abruzzo

20 10 2012

Dedico una giornata a sterrare col buon Jack. Ci si vede la mattina presto e si parte in direzione Avezzano. In questo giro le moto saranno la solita TTR600 una beta Urban.

Nelle immediate vicinanze comincia il parco giochi

 

Facciamo una piccola deviazione verso un Eremo perso nei boschi

Il giro riprende seguendo la traccia principale

80 km di sterrato in piacevole compagnia.